ALBERTO BOISCHIO PIANOFORTE ORE 21,00

23 ottobre 2015

ALBERTO BOISCHIO è diplomato col massimo dei voti e la lode al Conservatorio C. Pollini di Padova con G. Di Toma, e si è perfezionato per tre anni all’Ecole Internazionale de Piano di Losanna con Fausto Zadra.
Si è imposto in concorsi nazionali ed internazionali ed è regolarmente invitato in stagioni concertistiche in Italia e all’estero come solista, solista con orchestra e formazioni cameristiche. Ha collaborato con direttori quali Gustav Kuhn, Eliahu Inbal, Jeffrey Tate, Renato Palumbo, Myun Wung Chung.
Nel 2005 e 2006 e 2007 è stato direttore musicale di palcoscenico per La Bohème, Don Giovanni e Rigoletto presso il Teatro Guaira di Curitiba capitale dello Stato del Paranà (Brasile) e il Teatro Comunale di Adria fino al 2009 con la produzione di Barbiere di Siviglia, Cavalleria Rusticana e Pagliacci collaborando con la direzione Pietro Perini ed il tenore Giuseppe Giacomini. Sempre al Teatro Guaira, nell 2008 si è esibito nel Concerto in Sol di Ravel con l’Orchestra Sinfonica di Stato del Paranà diretta da Joolz Gale e reinvitato nel 2009 ha eseguito la Rapsodia su Tema di Paganini di Rachmaninov diretto da Alessandro Sangiorgi. Dal 2006 è il pianista del quintetto Triestango con esibizioni in Italia, Croazia, Brasile, Argentina, Uruguay. Con il soprano Tatiana Aguiar ricerca e diffonde il repertorio vocale cameristico Europeo e Sudamericano, di recente si sono esibiti al Teatro La Fenice nell'ambito del festival Lo Spirito e La Musica di Venezia 2015.
Collabora con il Teatro La Fenice di Venezia dal 2008 come M° di sala e palcoscenico.
Attualmente è docente di Accompagnamento Pianistico e Pratica Vocale presso il Conservatorio “Antonio Buzzolla” di Adria.

PROGRAMMA

LUDWIG VAN BEETHOVEN (1770 – 1827)

Sonata in Do minore op. 13 “Patetica” (1799)

Sonata quasi una fantasia in Mib Maggiore op. 27n. 1 (1800)

Sonata quasi una fantasia in Do# minore op. 27n. 2 “Chiaro di Luna” (1801)

INGRESSO € 8,00
segue bicchierata