Carla Bozulich EVANGELISTA ORE 21.00

27 ottobre 2009

Un passato travagliato e la musica come valvola di sfogo e strumento di risalita e riscatto. Carla Bozulich un personaggio sopra le righe e al di fuori d'ogni schema; fragile, umorale, vera come poche artiste del panorama internazionale odierno. Musicista, performer, scrittrice divisa tra New York, Los Angeles e l'Europa, ha fondato influenti bands dell'underground americano (Ethyl Meaplow, Geraldine Fibbers, Scarnella), inciso un disco con l'icona del country Willie Nelson e collabora assiduamente con Nels Cline (straordinario chitarrista avant-jazz-rock ora al servizio dei Wilco). Ma con la sua ultima incarnazione, la band Evangelista (sulla prestigiosa label Constellation, casa di Thee Silver Mt.Zion e Godspeed You! Black Emperor, diventati suoi stretti collaboratori), che la Bozulich ha raggiunto l'apice di un percorso artistico diviso tra genio e inquietudine e consolidat o uno stile che attinge tanto dal blues quanto dal (post) rock e dall'avanguardia. Suona regolarmente nei pi importanti festival di musica indipendente mondiali e le sono state commissionate performance e installazioni sonore presso la Schindler's House e il Getty Museum. Lei stessa descrive i suoi concerti come "una performance di musica, suoni, rumore: una collisione tra armonia e dissonanza, un'estasi violenta e delicata all'interno di un cubo di vetro... Qualcosa di scuro e intenso, una musica che punge, penetra, incide; ma fa anche le fusa..". Live imperdibile per i fans di Patti Smith, Lydia Lunch e Diamanda Galas.